Fotopletismografia (PPG) 101 - RE.DOCTOR

Fotopletismografia (PPG) 101
Fotopletismografia

Interrogazione #02

A cosa serve la fotopletismografia (PPG)?

La tecnologia PPG è stata utilizzata come monitoraggio dei segni vitali in un'ampia gamma di dispositivi medici disponibili in commercio per la misurazione della saturazione dell'ossigeno, della pressione arteriosa e della gittata cardiaca, per la valutazione della funzione autonoma e per l'individuazione di malattie vascolari periferiche.

ricerca par

Interrogazione #04

La mia privacy è sicura?

PPG non richiede l'acquisizione del volto, delle impronte digitali o di altre informazioni identificabili. Tutti i dati utilizzati per l'elaborazione sono protetti dai requisiti di sicurezza HIPAA e internazionali. In generale, si tratta di un sistema molto sicuro monitoraggio dei segni vitali.

Interrogazione #01

Che cos'è la fotopletismografia (PPG)?

Fotopletismografia (PPG) è una tecnica ottica semplice e a basso costo che può essere utilizzata per rilevare le variazioni di volume del sangue nel letto microvascolare dei tessuti. Viene spesso utilizzata in modo non invasivo per effettuare misurazioni sulla superficie della pelle. La forma d'onda PPG comprende una forma d'onda fisiologica pulsatile ("AC"), attribuita alle variazioni cardiache sincrone del volume sanguigno a ogni battito cardiaco, ed è sovrapposta a una linea di base a variazione lenta ("DC") con varie componenti di frequenza inferiore attribuite alla respirazione, all'attività del sistema nervoso simpatico e alla termoregolazione. In sostanza, Fotopletismografia è un'ottima soluzione per monitoraggio dei segni vitali.

pre-diabete

Interrogazione #03

La fotopletismografia (PPG) è accurata?

Misurazioni con il massimo grado di accuratezza rispetto ai dispositivi medici regolamentati. Questo è stato convalidato da numerosi studi scientifici, motivo per cui è un ottimo strumento di misura. monitoraggio dei segni vitali.

Partner di ricerca

Volete saperne di più? Parliamone

E SI', possiamo spiegarvi come funziona il tutto in termini semplici!

FAQ

Alla ricerca di altre risposte....

Simili, ma non esattamente la stessa cosa. rPPG utilizza generalmente i dati raccolti dal viso, mentre PPG raccoglie i dati dal dito.
Riteniamo che la PPG offra maggiore sicurezza e sia meno invasiva, in quanto non richiede una scansione del viso. Alcune persone hanno difficoltà a inquadrare correttamente il viso per la rPPG.
Non esattamente: è necessario utilizzare lo smartphone, inquadrare correttamente il viso e tenere fermo il telefono durante la scansione.
In generale, si tratta di un'opzione molto economica per un monitor dei segni vitali. Con il nostro SDK offriamo opzioni di pagamento per uso e per mese.
La fotopletismografia è utilizzata in molti dispositivi medici, quindi la precisione è simile a quella di questi dispositivi.
Il fotopletismografo utilizza la fotocamera posteriore ad alta risoluzione dello smartphone o la web camera per scansionare i vasi sanguigni del dito. Gli algoritmi di intelligenza artificiale analizzano poi i dati per produrre le informazioni sui segni vitali.
vettore f

Contattateci per qualsiasi tipo di aiuto e informazioni

Chiamate di aiuto:

Nord America: +1-307-278-9811

Europa: +374-041-200-356

Scrivici per avere informazioni

Le nostre soluzioni non sostituiscono un professionista del settore sanitario e non diagnosticano, prevengono o curano alcuna forma di malattia o patologia.

Italiano